In casa non si scherza!

Under 19 : Candia Volley – Us Senigallia 3 – 0

Le mura amiche portano bene alla squadra di mister Spargoli. Un altro successo tondo per la nostra under 19 che liquida in 3 set la pratica Us Senigallia. Starting six della scorsa settimana per le padrone di casa con Morisco al palleggio, opposta Rossi, in banda Caravaggi e D’Angelo, coppia centrale Cirenei e capitan Mengarelli, liberi in alternanza Mosca e Strappato. Candia parte forte con il servizio di Caravaggi che mette subito alle corde la ricezione dell’Us Senigallia. Candia vola sul 3 a 0 per poi subire la rimonta delle ospiti che si vendicano al servizio. Il pallonetto di Rossi rimette avanti Candia che acquista fiducia, soprattutto in difesa. L’Us Senigallia fatica a trovare varchi e forza in attacco, collezionando vari errori. Candia ne approfitta e si porta avanti 9 a 3 con l’ace di Cirenei. Da applausi la difesa di Morisco che porta al 12 a 3, con un altro errore dell’Us Senigallia dopo la super difesa della nostra palleggiatrice e il bagher da seduta di Caravaggi, che poi lascia spazio a Barucca. E’ proprio la difesa l’arma in più della squadra di mister Spargoli, concreta anche dai 9 metri. Rossi da seconda linea piazza i 16 a 5 e in casa Candia si gioca su velluto. Dopo l’ace di Mengarelli del 19 a 9 Moretti entra per Rossi. Candia si rilassa sul finale subendo un mini break che dal 21 a 10 riporta Senigallia al 12 a 22. Dopo il time-out di Spargoli è Moretti a concretizzare in diagonale il 23 a 12. Le ospiti si arrendono 13 a 25. Nel secondo set Senigallia rivoluziona il sestetto, mentre Spargoli opera un cambio con Moretti in banda per D’Angelo. L’Us fatica a trovare la quadra e Candia con l’ace di Moretti si ritrova sul 5 a 2. Caravaggi sfonda la difesa ospite con un doppio diagonale che vale l’8 a 5. Senigallia è però più attenta in difesa e, rispetto al primo set, sbaglia meno. Il secondo set è sicuramente più equilibrato, anche se Candia sdà l’impressione sempre di avere il pallino del gioco, come nell’occasione della due super difese di Rossi che non bastano a Candia per mettere a terra la palla, ma che testimoniano la caparbietà della squadra. Morisco attiva i centrali, Cirenei e capitan Mengarelli concretizzano a dovere piazzando il 17 a 12. Caravaggi si congeda dal set con il punto del 18 a 13, aiutata dal nastro, poi è Barucca a prendere il testimone. Giada si fa subito trovare pronta da Morisco chiudendo in diagonale il 19 a 13. Mister Spargoli fa esordire un’altra 2006 in under 19, Pierdicca rileva infatti Moretti sul 20 a 14 per le padrone di casa. Il nastro sorride a Barucca per il 21 a 15. Mister Spargoli è costretto a fermare il gioco sul 21 a 18 per interrompere la striscia positiva delle ospiti. Al rientro in campo questa volta il nastro è un ottimo alleato per l’attacco di Rossi che sbroglia il 22 a 18. Il set si chiude sul bell’attacco di capitan Mengarelli per il definitivo 25 a 19.

Nel terzo set resta in campo Moretti in diagonale, mentre Barucca fa coppia in banda con D’Angelo. L’Us per la prima volta nel match si trova avanti 2 a 0. Morisco si affida allora ai suoi centrali che non tradiscono la fiducia e ricuciono il gap, mentre Moretti a muro porta Candia sul +1. Le padrone di casa sbagliano poco e difendono con ordine. Anche il muro inizia a girare bene con Moretti che trova il secondo muro personale per il 12 a 8. L’attacco di D’Angelo del 14 a 8 mette al sicuro il vantaggio delle padrone di casa. Barucca in parallela piazza il 16 a 11, poi sul 17 a 14 Pierdicca torna in campo per Moretti, autrice di un’ottima prestazione. Gaia superata l’emozione dell’esordio, ingrana bene in difesa. Morisco bissa il punto della settimana scorsa con un bel tocco di seconda intenzione che vale il 18 a 14, interrompendo così il mini-break ospite. La palleggiatrice candiese si affida poi al braccio caldo di D’Angelo e Cirenei. Sendy chiude il punto del 24 a 17, dopo una bell’azione difensiva di Pierdicca e D’Angelo. Il set si chiude con un errore in attacco dell’Us Senigallia che vale il 25 a 20.

Top scorer del match Moretti a quota 10 punti, segue Cirenei a 8, 6 per capitan Mengarelli e Rossi, 5 per Caravaggi e D’Angelo, 4 Barucca, 1 Morisco. Anche in questo match la squadra ha girato bene, con una bella distribuzione di gioco da parte di Morisco, brava a mettere in gioco tutte le sue attaccanti. Mister Spargoli ha utilizzato tutte le atlete a referto. Sono cambiate le interpreti nel corso dei set, ma non il risultato, a dimostrazione della forza di questo gruppo. La squadra è sembrata sicuramente in crescita rispetto l’esordio a Jesi e potrà togliersi delle belle soddisfazioni se continuerà nel suo gioco, caratterizzato da una buona compattezza difensiva e varietà in attacco. Abbiamo già detto che quest’anno non conta vincere, ma giocare. Però si sa, i 3 a 0 danno sempre gusto!!!! Ora appuntamento a Senigallia martedì prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *